Verme del Lampone, Byturus tomentosus

Descrizione

Il Byturus tomentosus conosciuto semplicemente con il nome di Verme del Lampone oppure coleottero del lampone è un insetto di taglia ridotta che attacca principalmente le piante di lampone e a volte compare anche su specie affini.

Il coleottero è ampiamente diffuso in Europa centro-settentrionale è meno presente sul nostro territorio.

La sua lunghezza è di circa 4mm di colore marrone, il corpo è ricoperto da una peluria di colore giallo chiaro. Le larve sono di colore marrone chiaro e di lunghezza compresa tra 4-5mm.

Piante colpite

Le piante colpite da Byturus tomentosus sono diverse, oltre al lampone e a tutte le sue cultivar sono soggette ad attacchi anche il rovo, sia selvatico che di coltivazione, e l’ibrido Rubus × loganobaccus  ottenuto dall’incrocio di Rubus ursinus ‘Aughinbaugh’ e il Lampone.

Ciclo di vita

L’ovodeposizione delle uova da parte delle femmine adulte avviene a carico dei giovani fiori tra gli stami e i pistilli con la deposizione di un singolo uovo per fiore. Una volta nate le larve iniziano a nutrirsi della polpa dei frutti e raggiunta la maturità si lasciano cadere a terra per impuparsi nel terreno a profondità di 5-10 cm. Le femmine possono deporre fino a 120 uova nel loro ciclo di vita.

Danni

Il danno principale è provocato dalle larve che una volta nate incominciano la loro nutrizione a spese dei frutti creando delle gallerie all’interno di essi. Di conseguenza i frutti hanno un blocco della crescita risultando più piccoli rispetto al normale e assumendo un aspetto raggrinzito. Anche il colore ne risente diventando dapprima pallido e poi virando sul bianco. I frutti iniziano inoltre a presentare marciumi più o meno significativi a seconda dell’entità del danno subito, si diffondono così anche pericolose malattie fungine.

Anche gli adulti possono provocare danni, la loro dieta si basa principalmente sul fogliame dei frutti colpiti, erodono la lamina fogliare in modo più o meno regolare prediligendo i giovani germogli. Anche i fiori sono soggetti a erosioni anche se in misura minore rispetto alle foglie.

Byturus tomentosus larve e adulto
Rappresentazione del Verme del lampone. Al centro la larva, a destra l’adulto.

 

Metodi di difesa

Esistono diversi metodi di difesa contro il verme del lampone, il primo è la prevenzione altri metodi prevedono la lotta diretta contro le uova e le larve e l’osservazione del numero degli adulti in volo in fase di accoppiamento.

La conta degli adulti è un buon modo per valutare la presenza dell’insetto, si utilizzano delle trappole specifiche di colore bianco che attraggono gli adulti in volo. Tramite una successiva conta si può considerare il caso di intervento.

Un metodo di prevenzione che si è rivelato negli anni abbastanza efficace è la sarchiatura del terreno tra i filari e in prossimità delle piante laddove le larve del coleottero usano impuparsi. Le lavorazioni al terreno oltre a giovare alle piante sono efficaci per la distruzione delle pupe di Byturus tomentosus.

La lotta chimica contro il verme del lampone di effettua nella fase larvale dell’insetto con prodotti a base di Diflubenzuron.

Nemici naturali

Tra i nemici naturali del verme del lampone ci sono alcuni braconidi come: Triapsis aciculatus e Bracon immunator.

Adv.