Cecidomia fogliare del pero, Dasyneura pyri

Descrizione

La Cecidomia fogliare del pero conosciuta con i nomi scientifici: Dasyneura pyri e Dasineura pyri è un piccolo moscerino appartenente alla famiglia dei Cecidomidi.

Ha una lunghezza di circa 1-2 mm e ha una colorazione marrone intensa quasi nera.

Le larve che sono lo stadio più pericoloso di questo insetto sono di colore bianco oppure giallo chiaro.

Piante colpite

La pianta maggiormente colpita è il Pero in tutte le sue cultivar e portinnesti.

Ciclo di vita

Le femmine della Cecidomia fogliare del pero depongono le loro uova in prossimità dei germogli o nelle giovani foglie in formazione in ripari sicuri.

Le larve una volta nate essendo prive di zampe si nutrono dei giovani germogli e delle foglie.

La Cecidomia fogliare del pero compie dalle 4 alle 6 generazioni l’anno. Le larve attraversano una diapausa invernale nel terreno.

Dasyneura pyri cecidomia fogliare del melo

Danni

I primi danni visibili sono un ridotto sviluppo dei germogli e dalle foglie che si arrotolano attorno al proprio asse. In queste condizioni la pianta non riesce a produrre un buon raccolto in mancanza di nuovo fogliame specialmente in casi di gravi infestazioni.

Le foglie iniziano ad assumere una consistenza carnosa e successivamente virano di colore fino a necrotizzare del tutto per poi cadere.

Metodi di difesa

I metodi di difesa contro Cecidomia fogliare del pero sono essenzialmente di tipo chimico e vengono giustificati soltanto in caso di gravi infestazioni. Nel periodo primaverile appena si intravede la presenza dei sintomi sul fogliame si può intervenire con prodotti tipo Vamidotion oppure Oxidemeton-metile.

Nella generazione estiva si effettuano dei trattamenti sulle giovani larve, si usa un prodotto tipo Dimetoato.

Nemici naturali

I nemici naturali o per meglio dire gli insetti entomofagi della Cecidomia fogliare del pero sono vari insetti Antocoridi.

Adv.