a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z
TalamoVedi ricettacolo.
TaleaPorzione di pianta che viene impiegata per la produzione di nuovi individui singoli ed indipendenti che hanno caratteristiche genetiche identiche a quelle della pianta madre.
Talea assistitaVedi Propaggine.
TalloCorpo vegetativo di organismi unicellulari, pluricellulari o coloniali.
TallofitaTermine che indica una pianta il cui corpo vegetativo è composto da un tallo.
TegumentoTessuto di rivestimento che protegge alcuni tipi di organi.
TepaliParti che costituiscono il fiore.
TerminaleOrgano che si trova all'estremità.
TermofiloOrganismo che vegeta bene in ambienti la cui temperatura è piuttosto elevata.
TerpeniSostanze di origine organica (biomolecole) con vario grado di solubilità in acqua, conferiscono aroma e profumo e sono presenti principalmente in oli e resine.
Terra d'ericaLa terra d'erica chiamata anche terra di brughiera è un particolare tipo di terriccio usato per la coltivazione di varie piante ornamentali. È un terriccio tipicamente acido adatto per piante acidofile, la sua particolarità è che viene ricavato dal terreno alla base di piante di erica, specie come: Erica cineraria o Erica scoparia.
Terreno scioltoTerreno composto in maggiore quantità da particelle grossolane tipo sabbia e sassi
Terreno vegetaleRappresenta lo stato più superficiale del terreno in questo strato sono presenti vari microrganismi che svolgono la loro azione dissociante nei confronti della materia organica.
TigmotropismoIl tigmotropismo definito talvolta anche aptotropismo è un movimento proprio delle piante che avviene come risposta a stimoli esterni di contatto. Il tigmotropismo è tipico delle piante rampicanti, di quelle sarmentose e di tutte le piante carnivore.
TomentoIl termine può riferirsi a vari organi della pianta, in genere foglie rami (sia giovani che vecchi) o frutti. Sta ad indicare una sottile e fitta peluria morbida di colore spesso chiaro che ricopre uniformemente la superficie esterna dell'organo o del frutto.
TorbaMateriale ricco di detriti vegetali con una grande capacità di trattenere l'acqua.
TraspirazioneIn botanica la traspirazione si riferisce alla perdita di vapore acque da parte delle foglie attraverso gli stomi.
TuberoOrgano sotterraneo formatosi in seguito ad un processo di adattamento di una parte della pianta con funzioni di riserva delle sostanze nutritive.
TurioneGermoglio recente con aspetto squamoso che si sviluppa da un fusto sotterraneo.