Piante acquatiche

Realizzare un giardino acquatico adatto per questa tipologia di piante non è alla portata di tutti. Non per le capacità di crearlo ma per il luogo e lo spazio a disposizione che non sempre soddisfano le esigenze di queste specie.

Tuttavia è possibile per chi ha abbastanza spazio e senza fare grossi investimenti, realizzare un piccolo habitat ideale per le piante acquatiche. Chi si appresta alla realizzazione di un giardino di questo tipo ha la possibilità di inserire diversi tipi di specie vegetali.

Ci sono infatti piante adatte alla collocazione in piena acqua, altre invece che crescono bene ai margini di un laghetto, altre ancora che preferiscono zone paludose. Con un po’ di ingegno e fantasia è possibile ricreare in pochi metri quadri tutte e tre queste condizioni, ovviamente come già detto c’è bisogno di un certo spazio e non sempre la cosa è fattibile.

In questa sezione “piante acquatiche” sono raggruppate piante palustri e quei tipi di piante che necessitano di una particolare umidità del terreno, come per altre sezioni sono elencate le caratteristiche principali, il tipo di terreno e la collocazione più adatta oltre alla sezione delle eventuali malattie ed avversità.