Bonsai

Bonsai è un termine di origine giapponese composto da due parole: “vaso” ed “educare”. Il termine vuole significare l’educazione di una pianta alla crescita in vaso. È proprio questo aspetto che caratterizza l’arte del bonsai.

Educare la pianta significa prendersene cura effettuando interventi mirati, dalle potature ai rinvasi. Il bonsai può essere considerato un albero in miniatura, proprio come l’esemplare in natura esso deve mostrare tutti i caratteri più significativi: tronco e rami segnati dal tempo, forma influenzata dagli agenti atmosferici, ecc… Da questo principio basilare nascono gli stili Giapponesi ovvero delle impostazioni di base da cui partire per impostare la forma del proprio bonsai. Questi stili si rifanno alle forme comuni che gli alberi assumono in natura, troveremo infatti bonsai eretti, bonsai a tronco inclinato, bonsai radicati su roccie e così via.

Tutti questi aspetti però non devono distoglierci dal tema principale: prendersi cura di una pianta. Questo è ciò che dobbiamo tenere sempre a mente, il bonsai è una pianta e come per tutte le specie vegetali ha bisogno di cure e attenzioni. In queste pagine potrai trovare tutte le informazioni riguardanti la coltivazione la cura e la crescita di un bonsai.
Sono inoltre presenti delle schede dettagliate che illustrano in modo completo i principali bonsai derivati da specie arboree, buona consultazione!

Pagina 1 di 212